Tag: vivere

MUSICA (Quasi una canzone dedicata al Maestro Ezio Bosso)

  Musica musica musica un tratto di strada incontaminata un tonfo dall’altra parte della salita un fiordo di parole mute ai limiti del bosco Musica cantami musica nei vicoli illuminati dall’anima Musica cantami musica negli occhi dipinti di mimica accogli le note e sei ritmica canzone che dal sole provieni musica musica musica musica musica musica un tratto di strada incontaminata un tonfo dall’altra … [Continua a leggere MUSICA (Quasi una canzone dedicata al Maestro Ezio Bosso)]

Una volta di più (Ai miei cinquantaquattro anni)

Stasera ho guardato bene il profilo della luna sembrava il mio, era ben disegnato con una ruga in più follia del momento in quella coppa di gelato color crema. Ho scalato per un attimo il cielo e ti ho dato un bacio non sarà l’ultimo, c’è ancora tempo per giungere a te definitivamente e con un mazzo di stelle in mano. I giorni sono … [Continua a leggere Una volta di più (Ai miei cinquantaquattro anni)]

La grande quercia

Camminiamo sui limiti del tempo cavalchiamo le incertezze del futuro, ma non abbiamo paura di sbagliare. Perfetto il centro di Cupido non poteva far di meglio che disegnare la traiettoria nel preciso istante d’un incontro. Superiamo i valichi, concessi ai nostri piedi stanchi senza guardare gli occhi del burrone, mentre un temporale albeggia lontano. Tutta una vita o parte di essa alla ricerca della … [Continua a leggere La grande quercia]

Selene è viva

E sono troppe le cose che non sa mentre a piedi scalzi si avvicina per turbare la notte senza carezze. Non ha importanza il profumo che convoglia le sue mani verso le mie sono troppe le cose che non saprà mai. La finestra non ha vetri ne imposte non importa che il mondo veda una cascata d’oro rapisce gli sguardi. Dondolano lampi di luce … [Continua a leggere Selene è viva]

Te lo avevo detto, anima…

Te lo avevo detto, anima, che saresti stata ricompensata ché la vita prende un verso e poi se ne presenta un altro e intorno agli orli di un tramonto che sembrava tinto di nero osservi ora un cielo screziato dall’oro e dall’amaranto. In fin dei conti, anima, cosa pensavi mai ti sarebbe successo? Forse il baratro in punta di piedi avevi rasentato, colpendo, con … [Continua a leggere Te lo avevo detto, anima…]

E’ tardi

E’ tardi per rincasare le ore perdute dietro macigni arsi di protervia annullate da un torbido pensare. La rinuncia è un dono da assaporare in momenti di solitudine chiassosa per contare quanti soli e quante lune sono passati attraverso la sua vita. E’ tardi per fare i conti, questo lo sa il pendolo non cessa di battere e l’eco corrisponde quanto basta per decidere. … [Continua a leggere E’ tardi]

Grazie figlio

Grazie figlio di avermi donato le gioie di madre di aver sofferto per le mie scelte di esserti convertito al giusto… I tuoi sbagli meritano le mie scuse non per non averti capito non per banale convinzione c’è molto di più sotto il mio cuore. Grazie figlio per il colore argentino di pelle che chiaro si confonde con il mio per gli occhi che … [Continua a leggere Grazie figlio]

Radici

Canto l’essenza dei bei giorni trasformati in frutti succosi alle radici innaffiate da lacrime dove cielo e nuvole diventano versi. Radici piene di sostanza e foglie mature che non cadono come sillabe appena pronunciate felici scrivono del futuro in cammino. Non hanno fine nell’accrescimento hanno in sé l’eterno vivere nel diritto di nascere da un seme quel seme portentoso e unico. Radici, le nostre … [Continua a leggere Radici]

Siamo nel tempo

Siamo nati per cavalcare le onde di ogni tempo. Ieri, infanti gentili tra il rosa d’una guancia ed il bacio d’una mamma. Nell’oggi maturo di un sole sconfinato ed appena sottovento un ventaglio a scudo del futuro. La persiana fa ombra nell’attimo del ritorno mentre siamo nel tempo sovrano dell’esistenza a chiedere grazia per un attimo in più sospeso. Siamo stati siamo ora saremo … [Continua a leggere Siamo nel tempo]

Nell’ascolto

Ho raccontato di lune bianche ho raccontato di soli ardenti nelle metafore più lucenti. Incline da sempre alla tenerezza ho aspettato che un tuo bacio mi chiudesse all’improvviso la bocca. Ho ascoltato le lacrime degli angeli che chiedevano sorrisi ai miei occhi troppo belli per morire nella notte. Troppo belli per non vivere più e nel sogno rigenerato ho trovato rime baciate dalle amiche … [Continua a leggere Nell’ascolto]

Occhi di lago

(Foto @Pattyrose) Occhi negli occhi dove si specchia quel lago d’immacolata innocenza bagna il prato. Occhi di lago verdi e densi d’amore portano frescura sui promontori del cuore. Occhi che navigano giocondi verso il sole tra storie di fate nate per vivere ancora. @Patrizia Portoghese alias Pattyrose Tutti i diritti riservati

Le più belle frasi di Pattyrose

Solo il continuo progettare apre nuovi percorsi di vita… ♥ (Pattyrose)

Associazione Culturale 'Divagazioni D'Arte'

L'Arte è voglia di emozionare qualunque sia la forma usata per esprimerla

PRISMA , IL CORO CHE BALLA.

Il sito del Coro Prisma: realtà musicale romana che si occupa di intrattenimento musicale con canti folk e popolari.

Curvy Pride Blog

❤ Next Flash Mob Coming Soon // Follow us: #curvypride #beautyhasnosize ❤

La mia camera con vista

Un bel posto da dove guardare il mondo

La Grande Concavità

Scritti spazzatura sulla musica rock

Flavio Marigliani

a Life in the Theatre

spaziomemoria

styling, photography, storytelling

Py's Spaces

Just another WordPress.com site

marcello soro

Narrativa-Poesie e Sonetti

Associazione Culturale 'Divagazioni D'Arte'

L'Arte è voglia di emozionare qualunque sia la forma usata per esprimerla

PRISMA , IL CORO CHE BALLA.

Il sito del Coro Prisma: realtà musicale romana che si occupa di intrattenimento musicale con canti folk e popolari.

Curvy Pride Blog

❤ Next Flash Mob Coming Soon // Follow us: #curvypride #beautyhasnosize ❤

La mia camera con vista

Un bel posto da dove guardare il mondo

La Grande Concavità

Scritti spazzatura sulla musica rock

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: