Cercami tra le stelle

Per non dimenticare…

Sui sentieri dell'anima... di Pattyrose

L'immagine può contenere: albero, spazio all'aperto e natura

Cercami tra queste macerie

tra le rotaie divelte e i corpi fusi

cercami e fa volare la mia anima.

Non troverai la pelle che baciasti

né gli occhi di luminosa gioventù

ma ciò che non il destino ha voluto

l’essere presente su quel treno

senza sogni né speranze.

Ascolta amore mio

le frasi d’amore che sussurravamo

e quello che di più bello c’apparteneva.

Il tempo rimarginerà le ferite

e si formeranno cicatrici indelebili

ma nessuno potrà rubarci il vissuto.

Io sarò con te ovunque e altrove

a contare i sogni e le stelle

ad accompagnarti finché potrò.

Ci saranno nuovi mondi per te

nuove terre da esplorare e percorrere

incognite strade che ti condurranno

e ti indicheranno la nuova meta.

Piangi e sorridi amore mio

la nostra storia è già figlia del passato.

Cercami tra le stelle più accese

non piangere più e sorridi per sempre.

[Solo un corpo celeste appuntato  al cielo

ha…

View original post 10 altre parole

E se fosse una poesia

E se fosse una poesia a cambiarti la vita?…

Sui sentieri dell'anima... di Pattyrose

IMG_1507

(Foto ©Pattyrose)

E se fosse una poesia

a cambiare il nostro destino?

Pochi versi o un poema

a esser traino degli eventi?

Accade di sentirsi immersi

in abbracci di vocali e consonanti

tra ossimori e anafore mai conosciuti,

in balia di vascelli fantasma.

Succede di viaggiare

tra stelle dai mille colori

e universi dalle mille sfumature,

tra rocce appuntite e ostacoli invisibili.

Appaiono deserti neri

valli piene di lacrime senza via d’uscita

a raccontare le ignominie del mondo,

bambini percorrenti le vie del cielo

in fila e in silenzio.

Racconta la realtà

la poesia, fatta di suoni e lunghe pause.

Forse cambierà il mondo la poesia

se sarà seminata da cuori sapienti

e  da gente che rassomigli a farfalle libere nel vento.

Sei disperata o amorevole poesia

come un’onda che irrompe su uno scoglio

o come alba che morde il rosa del giorno.

Sei un segno tangibile

della  sensibilità fatta di parole

View original post 16 altre parole

In bianco e nero

 

L'immagine può contenere: 1 persona, spazio all'aperto

In bianco e nero

a muovere passi e pensieri

nella sabbia rinnovata

nella pelle assolata,

nell’abbraccio ritrovato.

Il passare del tempo

non giudica il passato

e chi dal presente si sente

ingiustamente rinnegato.

La vita è una scacchiera

che dei pedoni è padrona

sposta le torri a suo piacimento

e come un fante cavalca sicura.

In bianco e nero

a cercare lo scacco matto

tra i brividi accumulati

nell’ incrocio di quello sguardo

ipocrita e d’avido arrogare.

Mentre arrocco il vero

con il giusto pensare.

 

©Patrizia Portoghese

 

L’aquilone ( a mia madre)

 

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso

Auguri mamma, oggi sarebbe stato il tuo compleanno… Mi sei nel cuore ❤

 

Ho bisogno di nuova forza
per superare l’ennesimo dolore
e non servono lacrime,
solo veli di seta
per accarezzarti il cuore.

Stringerò le tue mani
perchè il legame non s’interrompa
e non si spezzino gli argini
d’un indelebile sentimento.

La lontananza è stato un errore
dettato dall’umana condizione
di spine conficcate senza una ragione
di esseri che hanno creato l’occasione.

Un’altra madre me l’aveva sussurrato
i genitori sono quelli che la vita…
Sì la vita!Ti hanno donato.
Perdona e sarai perdonato.

In un abbraccio di sofferenza
ora custodisco il nostro amore
perché voli ora e sempre
più in alto di mille soli.

Mamma, non sarà qui che continuerà
il nostro viaggio,
ci sarà un posto altrove che tutti dicono migliore
ed è proprio lì che atterrerà un nuovo aquilone.

@Patrizia Portoghese 

La luna sotto la mia pelle

 

Risultati immagini per donna e luna

Ho appeso le speranze

a una stella cadente

che si avvicina all’altra metà della luna,

turgida l’ombra che si fa luce.

 

Le palpebre annuiscono

e gli occhi non si perdono

nella profondità dell’ impercettibile,

cristallina la lacrima riluce.

 

I traguardi non sono lontani

le linee della vita vicine

che di fine merletto s’intrecciano,

sotto la mia pelle scintille.

 

Sotto la mia pelle fuoco che arde

chiarezza che non si disperde

verità che non soffoca nella gola.

 

Voce che tra mille invoca

luna, sarò da te, un giorno, non lontano.

Sarò da te, luna

che dimori sotto la mia pelle, da sempre.

 

©Patrizia Portoghese

 

L’ultima luna

Sui sentieri dell'anima... di Pattyrose

L'immagine può contenere: 1 persona, sta dormendo, primo piano e spazio all'aperto

L’ultima luna
la guarderemo insieme
quando il tempo avrà cessato di correre
e le nostre mani seppur nodose
si stringeranno in una morsa d’affetto.
I sorrisi delle rose
che avremo piantato nel nostro giardino
accompagneranno i passi silenziosi
sui viottoli che condurranno ad una vita
fatta di luce e stelle, d’infinito.
L’ultima luna
sorgerà in un giorno
ed in una notte si vestirà di diamanti
perché si possa vedere da ogni angolazione.
Ci culleremo stanchi
ma felici e appagati, liberi
nella grandiosità dell’universo.
Travolgendo i dolori
che un tempo ci avevano incatenato
a quella vita terrena che ci ha fatti
comunque sognare, nel vissuto, qualunque sia stato.
L’ultima luna
sorriderà dal suo attico celeste
spargerà grani di luce e corolle di stupore
per chi non voleva credere che si ritorna all’Amore.

@Patrizia Portoghese alias Pattyrose
Tutti i diritti riservati

View original post

Quel che resta

Spesso nella vita di una donna prostrata, interviene una forza inconscia che la sollecita a rimboccarsi le maniche e ad andare avanti motivata e positiva. In tal modo raggiungerà nuovamente la cima e tutto sembrerà più bello e meritato di prima…

Sui sentieri dell'anima... di Pattyrose

MAREL2014_nSpesso nella vita di una donna prostrata, interviene una forza inconscia che la sollecita a rimboccarsi le maniche e ad andare avanti motivata e positiva. In tal modo raggiungerà nuovamente la cima e tutto sembrerà più bello e meritato di prima.


Sta per finire
questa stagione di vita
quando ero disperata
e sfioravo le rose e le spine.

-L’orologio non si è fermato
batte la lancetta sull’ultima stella-

I petali sono azzurri
come singhiozzi di mare
e mi allontano saltando le onde.

-L’orologio conta gli ultimi secondi
batte la lancetta sulla via del non ritorno-

Quel che resta
è un vuoto tra i capelli
un sospiro portato via dal vento.

-L’orologio batte inesorabile
su un’altra parete troverà riposo
e sarà la prima volta di una donna-

Una donna che ama vedere
con nuovi occhi il destino
e la luce di giorni nuovi in arrivo.

@Patrizia Portoghese alias Pattyrose
Tutti i…

View original post 9 altre parole

Gli aforismi di Pattyrose

Sui sentieri dell'anima... di Pattyrose

VitaOgni respiro è un attimo di vita e la vita è preziosa ogni istante.

(Pattyrose)

View original post

Gli aforismi di Pattyrose

Sui sentieri dell'anima... di Pattyrose

poesia“La poesia è un segmento dell’anima, c’è chi l’avverte e chi la sovverte.”

(Pattyrose-Tutti i diritti riservati)

View original post

La dea delle fate

Ricordi…

Sui sentieri dell'anima... di Pattyrose

Water dance-G.Allevi

Fata

Testimone il cielo intarsiato
ricamato dal vento speziato
aromi pungono le vene
sangue rosso ambrato.

Volano silenti afflati d’amore
turbinìo dei sensi prospicienti
verso un’unica meta sospesa
cielo e terra intima sorpresa.

S’aprono sugelli incantati
favole dormienti assolati tormenti
divini percorsi voli di farfalle.

Come strugge e lacrima la stella
polare oltre le nuvole apostrofate
è la nascita della dea delle fate.

@Patrizia Portoghese alias Pattyrose
Tutti i diritti riservati

Menzione di merito Sez. Adulti
7°Concorso nazionale di Poesia
“IL CASTELLO DI SOPRAMONTE”
Memorial Valsesia Barbara
Prato Sesia Novara

Giudizio della giuria
Sono due quartine e due terzine cariche di tensione e di ermetiche sensazioni stilate con espressioni e immagini che si aprono come suggelli incantati. E’ la prospettiva ideale per la “Nascita della dea delle fate”

View original post

Le Madri

Auguri a tutte le mamme e alla mia…

Sui sentieri dell'anima... di Pattyrose

Risultati immagini per le madri

Le Madri

hanno mani che hanno accarezzato

piccoli cuori appena nati,

i pianti neonati diventati sorrisi.

Hanno solcato deserti

in solitudine, alla ricerca del futuro.

Le Madri

felici e disperate

hanno consumato scarpe

e bevuto grappoli di speranza,

per donare uno spicchio di eternità.

Camminano, Le Madri,

camminano e camminano senza sosta

con le spalle appesantite dai dolori,

inciampano e si rialzano, Le Madri.

Le Madri

con i cuori colmi di lacrime e rabbia

avvolte in stuoie nere,

passano la vita a chiudere gli occhi.

Le Madri

non conoscono sosta nei pensieri

eppure vendemmiano l’impossibile

e il succo d’uva splende di loro.

Sono maree di corallo, Le Madri.

Asciugano le onde dei dispiaceri per salvarti.

Le Madri

la cui vita è una canzone disperata

scritta dal destino

suonata da ciglia inumidite.

Il sole frantuma nuove albe

come noccioli di tenero pane,

Le Madri sempre lì

a soffrire e gioire, in…

View original post 35 altre parole

Nel fragore del silenzio

Sui sentieri dell'anima... di Pattyrose

Risultati immagini per dolore donnafragoresilenzio

Ha visto le stelle muoversi
e venirle incontro
mentre alzava gli occhi al cielo
in una notte di malinconica attesa.

Nel fragore del silenzio
l’impatto violento ma dolce
del battito che veniva meno.

Quelle mani portate al cuore
in segno di preghiera
e non di sfinimento…

Sono belle ancora queste mani
che hanno accarezzato
che hanno amato
e che ora piangono un amore
perduto nella luce
tra le stelle.

Mentre muta grida
tutto il suo dolore.

@Patrizia Portoghese

View original post

Associazione Culturale 'Divagazioni D'Arte'

L'Arte è voglia di emozionare qualunque sia la forma usata per esprimerla

PRISMA , IL CORO CHE BALLA.

Il sito del Coro Prisma: realtà musicale romana che si occupa di intrattenimento musicale con canti folk e popolari.

Curvy Pride Blog

❤ Next Flash Mob Coming Soon // Follow us: #curvypride #beautyhasnosize ❤

La mia camera con vista

Un bel posto da dove guardare il mondo

La Grande Concavità

Scritti spazzatura sulla musica rock

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: