MUSICA (Quasi una canzone dedicata al Maestro Ezio Bosso)

Sui sentieri dell'anima... di Scrivere per Amore

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Musica musica musica

un tratto di strada incontaminata

un tonfo dall’altra parte della salita

un fiordo di parole mute ai limiti del bosco

Musica cantami musica

nei vicoli illuminati dall’anima

Musica cantami musica

negli occhi dipinti di mimica

accogli le note e sei ritmica

canzone che dal sole provieni

musica musica musica

musica musica musica

un tratto di strada incontaminata

un tonfo dall’altra parte della salita

un fiordo di parole mute ai limiti del bosco.

La bocca ora parla di nascosto

la bacchetta danza tra le mani

è il tempo di non mollare

è il tempo di sperare

è il tempo di stare insieme

di fare musica musica musica…

Ascolta la magia e schiocca le dita

affronta il buio e sali oltre il tramonto

camminami affianco non perdere il passo

Musica musica musica

Musica musica musica

Musica musica musica…

E’ il tempo di sperare

è il tempo di stare insieme

View original post 27 altre parole

Il silenzio d’una campanella

Per non dimenticare…

Sui sentieri dell'anima... di Scrivere per Amore

L'immagine può contenere: spazio all'apertoBirkenau

Il silenzio come agghiacciante nenia
ed una campanella suona l’alba.
Si corre, si tenta, la fatica è tanta.
I piedi unti d’infelicità, contro,
non si sente più il tatto, dentro.
Gli occhi in movimento, fermi,
solo un pizzico di lucidità nella mente.
Come manichini, ignoti, senza volto
ma con i denti, si i denti, inesistenti.
Fantasmi logorati fin dentro il midollo
ammucchiati in fosse di tormento, forse
portati via dal vento, in un tramonto senza sole.
Briciole d’ossa, piccole. Forse un bambino
dalla ferocia umana divorato, annichilito.
Balla il demonio, nell’atmosfera rarefatta
mentre nel silenzio, la campanella suona.
E’ ora di uscire, la strada è breve…
Tanto breve. Mentre cola il sangue, bianco
candido come quella neve, giaciglio freddo
nell’esanime parola, solo uno sguardo…
Ingiallito nel rosa del ricordo.

©Patrizia Portoghese 

View original post

Temporale d’agosto (A Sarah Scazzi)

Più giustizia è fatta cara Sarah… Questa te la dedicai tanti anni fa, dolce angelo 

Immagine correlata

 

Fuori piove
è un giorno qualsiasi
un giorno d’agosto.

Il temporale infuria
ma dura poco.
Briciolo di luce
cade dalla finestra,
il corpo straziato
giace a terra.

Goccia di sangue
scivola lenta
apparente viso
di porcellana,
inanimata specie.

Scivola lieve
senza segno lasciare
è ancora un fiore
non più in grado
di sbocciare.

Breve come il temporale
d’agosto…
Una vita trascinata via,
con lei l’arsura estiva.
Per mano di chi
ama solo… La follia.

 

©Patrizia Portoghese

Marea di luce

L'immagine può contenere: pianta, albero, spazio all'aperto, acqua e natura

(Foto di Alessandro Farina Archimusico)

 

Sei marea di luce, d’acqua
invadi dolcemente i solchi del cuore
movimenti del sottofondo gli echi nascosti.

E vira il seppia in amaranto
rosso fuoco dove bruciare la passione
nella viva entità d’un trasporto sconfinato.

Non so se l’inizio d’una nuova alba
d’un percorrere viali d’acacie incantate
senza bivi nell’indecisione dell’incedere.

E’ solo certezza negli animi spauriti
che s’adorna di luce, d’una marea di luce.

@Patrizia Portoghese

Naso di burro (A Giulio Regeni)

Per non dimenticare…

Sui sentieri dell'anima... di Scrivere per Amore

Risultati immagini per giulio regeni

Un naso di burro

nella memoria di madre

a ricordare la stretta al cuore.

Dove sei figlio mio?

Chi ti coprì la vita

oltre il crepuscolo di un geroglifico

e strinse la tua anima

per farla volare via?

Il libro della vita

si  è chiuso nell’atrocità umana

per Te, figlio del mondo.

Ma più forte

l’icona che si fa radice

dietro il giallo di un girasole.

Un naso di burro

e un incendio di occhi

dove non c’è morte

che separi il silenzio dall’oblio.

©Patrizia Portoghese

View original post

Navigare

Sui sentieri dell'anima... di Scrivere per Amore

Navigare Pattyrose

Navigo tra le mie idee
e getto àncore tra i versi
che restino ad arginare
le delusioni ed i rancori.

Anche le tempeste
trovano proprie le difficoltà
d’infrangersi come marosi.

Inutile dibattere
sperare ed illudersi
che sul fondo della terra
trovi spazio un nuovo germoglio.

Sopravvivo tra le onde blu
in un ti amo che è fionda
di quelle emozioni avide
che mai cesseranno di navigare.

@Patrizia Portoghese alias Pattyrose
Tutti i diritti riservati

View original post

Non ho paura d’amarti ancora

Da ‘Eclissi di cuore’ – Anno 2012

Sui sentieri dell'anima... di Scrivere per Amore

amore3

Non ho paura di amarti ancora
passa il tempo abbracciato
ad una nuova ora.

Il sentiero è insabbiato
pochi passi infermi
seppur il passo cadenzato.

Il ritmo frenetico è diverso
loquace lingua canta
a raccontar nel giusto verso.

Non ho paura a proseguire
nel labirinto di specchi
dove trovare spazi aperti.

Inviso destino così ha voluto
trascinare un vero amore
sul baratro del dolore.

Ma… Non ho paura d’amarti
… Ancora.

@Pattyrose
Tutti i diritti riservati

luglioduemiladieci

View original post

Selene è viva

Sui sentieri dell'anima... di Scrivere per Amore

Immagine correlata

E sono troppe le cose che non sa
mentre a piedi scalzi si avvicina
per turbare la notte senza carezze.

Non ha importanza il profumo
che convoglia le sue mani verso le mie,
sono troppe le cose che non saprà mai.

La finestra non ha vetri né imposte
non importa che il mondo veda.
una cascata d’oro rapisce gli sguardi.

Dondolano lampi di luce
Selene è viva.

©Patrizia Portoghese 

View original post

Giorni nuovi (E’ Natale)

Risultati immagini per amore a natale

Auguri a Tutti Voi 

Giorni nuovi (E’ Natale)

Sulla porta di questi giorni nuovi
a respirare l’intensità dell’amore
fra aghi d’abete a colorare i cuori.

Spettacolo le luci riflesse negli occhi
che si baciano al ritmo di una musica
così tanto intrigante e dirsi – Ti amo –

Ti amo in una notte di Natale, così…
Semplicemente azzurra, in una goccia di luna.

Giorni nuovi che s’irradiano
come raggi di sole su un tappeto di neve
dove le orme combaciano in un letto di rose.

©Patrizia Portoghese

Perla di Luna

Risultati immagini per luna a natale

 

Brilli luminosa nel cielo cobalto

evanescente come non mai

astratto è il desiderio.

 

Ascolta il mio cuore che batte tuonando

come fulmine nella tempesta

schegge luminose fuggenti.

 

Donami uno scorcio di serenita’

un angolo d’amore dove riposare la mente

e coccolami intensamente.

 

Appari cosi’ misteriosa nella notte

io qui ad aspettarti,

a cercare risposte ai perché di questa vita.

 

Vita come dono, vita come speranza, vita come dolore.

Cullami tra le tue braccia luminose,

culla i miei sogni.

 

Bianca sfumata perla

musa ispiratrice di tanti poeti

ma ora…Sei la mia.

 

©Patrizia Portoghese

Giorni misti alla gioia e al dolore

Immagine correlata

 

Giorni misti alla gioia e al dolore

le candele accese per non dimenticare

i Natali passati sotto l’ albero

e vicino al nostro focolare.

 

Ricordo il presepe fatto con amore

i regali adagiati  su di un panno

rosso e di un argento multicolore.

 

Il Gesù Bambino nascosto in un cassetto

tra tovaglie dipinte e ninnoli allegri

dentro una scatola color pastello.

 

Giorni misti alla gioia e al dolore

per chi abbiamo perso e non tornerà

verso un Natale che comunque rinascerà.

 

[La speranza è fatta di luce

la stessa che accendiamo ovunque,

per noi e per tutti, nelle città infinite.]

 

©Patrizia Portoghese

Morta a 61 anni Marie Fredriksson, è stata la cantante dei Roxette

L'immagine può contenere: 1 persona, notte

La popstar svedese, co-creatrice del duo Roxette con Per Gessle nel 1986, è morta lunedì mattina. Il duo ebbe successo soprattutto negli anni Ottanta e Novanta con brani come “It Must Have Been Love”, colonna sonora di Pretty Woman, ma anche .”Joyride”, “Listen To Your Heart” e “The Look”.

 

Deve essere stato amore

Roxette ❣️

Deve essere stato amore
Ma ora è finita
Lascia un sussurro sul mio cuscino
Lascia l’inverno a terra
Mi sveglio sola, quest’aria di silenzio
In camera da letto e tutto intorno
Tocca a me ora
Ho chiuso gli occhi
E sognare lontano
Deve essere stato amore
Ma ora è finita
Deve essere stato bello
Ma l’ho perso in qualche modo
Deve essere stato amore
Ma ora è finita
Dal momento in cui abbiamo toccato
Fino a quando il tempo non era finito
Fai credere
Siamo insieme.
Che sono al riparo
Per il tuo cuore
Ma dentro e fuori
Mi giro all’acqua
Come una lacrima
Nel tuo palmo
Ed è un difficile
Festa d’inverno
Sogno lontano
Deve essere stato amore (deve essere stato amore)
Ma ora è finita (ma ora è finita)
Era tutto quello che volevo
Ora sto vivendo senza
Deve essere stato amore
Ma ora è finita
È dove scorre l’acqua
È dove soffia il vento
Deve essere stato amore (deve essere stato amore)
Ma ora è finita (ma ora è finita)
Deve essere stato bello
Ma l’ho perso in qualche modo
Deve essere stato amore (deve essere stato amore)
Ma ora è finita (ma ora è finita)
Dal momento in cui abbiamo toccato
Fino a quando il tempo non era finito
Deve essere stato amore (deve essere stato amore)
Ma ora è finita (ma ora è finita)
Era tutto quello che volevo
Ora sto vivendo senza
Deve essere stato amore
Ma ora è finita
È dove scorre l’acqua
È dove soffia il vento
Deve essere stato amore
Ma ora è finita (ma ora è finita)
Ora ora
Deve essere stato amore (deve essere stato amore)
Ma ora è finita (ma ora è finita)
Ora ora
https://www.youtube.com/watch?v=k2C5TjS2sh4

Immagine

wwayne

Just another WordPress.com site

Associazione Culturale 'Divagazioni D'Arte'

L'Arte è voglia di emozionare qualunque sia la forma usata per esprimerla

PRISMA , IL CORO CHE BALLA.

Il sito del Coro Prisma: realtà musicale romana che si occupa di intrattenimento musicale con canti folk e popolari.

Curvy Pride Blog

❤ Promuoviamo la pluralità della bellezza e dell'essere! Contro bullismo, stereotipi e discriminazioni ❤

officialdanielemarini.wordpress.com/

Vaffanculo vita. Sono il più grande egocentrico che tu abbia mai visto. Hai perso un eroe.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: