Categoria: Poesia

L’AQUILONE ( A Mia Madre)

Ho bisogno di nuova forzaper superare l’ennesimo doloree non servono lacrime,solo veli di setaper accarezzarti il cuore. Stringerò le tue maniperchè il legame non s’interrompae non si spezzino gli arginid’un indelebile sentimento. La lontananza è stato un erroredettato dall’umana condizionedi spine conficcate senza una ragionedi esseri che hanno creato l’occasione. Un’altra madre me l’aveva sussurratoi genitori sono quelli che la vita…Sì la vita!Ti hanno … [Continua a leggere L’AQUILONE ( A Mia Madre)]

Quanno t’arivedo (ad Anna Magnani)

E quanno t’arivedo‘n quer firm d’allorame bruceno l’occhiche manco ‘r polline ce riescea fà sgorgà dar corelacrime che sanno de ggioia e de dolore. L’occhi tua neri come la peceazzuri come ‘r cèlode quâ fija che tenevi pe’ mano. Eri e sei bella… -Bellissima- Come ne la scena ‘ndo piaggnicome n’acqua santierae pareno secoli de lucciole accesequê pupille a forma de còre. ‘Ndo sei … [Continua a leggere Quanno t’arivedo (ad Anna Magnani)]

Benvenuto autunno

Foglie mischiate al tempotra le ombre dell’invernotra i colori dell’autunno. Germina il senso del beneimpigliato a un tralcioche di me s’innamora, ora. In un cammino d’uva rubinotra sentieri di more succosea riprendersi nel vento. E’ una chioma ondulatache s’arrampica sulle notetra i colori dell’autunnolungo le tue braccia… E par non volersi staccareda queste piovose giornatefatte per crepitare i cuoriin un angolo di rosso fuoco. … [Continua a leggere Benvenuto autunno]

LA PANCHINA

Nella vastità del parco ai margini di una pista da ballo la panchina ricorda le grida festose, l’estate che dava il passo all’autunno. Con le foglie piegate nei cammini svelti della gente e le risa a perdifiato dei bambini, nell’evoluzione delle giornate. La Panchina aspetta i sussulti di due amanti e le parole d’amore agghindate a festa, il dondolio dei rami strapazzati dal vento. … [Continua a leggere LA PANCHINA]

Una rosa di confine

  Ai confini di una decade importante una rosa ancora imperante senza trucchi né inganni, porta smalti lucenti e rughe un poco accennate. Una rosa di confine attaccata alle radici perse nel profondo alle spine cadute rotolate negli abissi. Abissi ancora presenti celati dalla mia caparbietà, dal mio essere costante amante della vita come un acino attaccato al grappolo. Più volte sono nata e … [Continua a leggere Una rosa di confine]

Infinite lune (ai miei 58 anni)

Originally posted on Sui sentieri dell'anima… di Scrivere per Amore:
? Sono nata il 20 di luglio sotto il segno del Cancro e questo dice molto della mia natura, del mio essere me stessa. Non ho mai pensato che fosse un caso il mio sentirmi vicina alla luna (in senso metaforico ovviamente) e neanche che oggi siano i 50 anni dall’allunaggio. Me lo…

La Luna sotto la mia pelle

Ho appeso le speranze a una stella cadente che si avvicina all’altra metà della luna, turgida l’ombra che si fa luce.   Le palpebre annuiscono e gli occhi non si perdono nella profondità dell’ impercettibile, cristallina la lacrima riluce.   I traguardi non sono lontani le linee della vita vicine che di fine merletto s’intrecciano, sotto la mia pelle scintille.   Sotto la mia … [Continua a leggere La Luna sotto la mia pelle]

Flavia delle favole

Originally posted on Sui sentieri dell'anima… di Scrivere per Amore:
? Flavia delle favole unguento d’amore a sgocciolare dal cielo, ancora attaccata a quel cordone ramoscello. Dal grembo di tua madre inizi il tuo cammino piccolo angelo che della terra fai la tua casa. Quegli occhi che sanno di color fiaba penetranti le corolle di gerbere e gardenie. ? Flavia delle favole nell’afflato…

Carlos Ruiz Zafón

È morto lo scrittore Carlos Ruiz Zafón nella sua residenza a Los Angeles — dove viveva dal 1993 — , a causa del cancro, come riportato dai media spagnoli. «Oggi è una giornata molto triste per l’intero team Planeta che lo conosceva e ha lavorato con lui per vent’anni, durante i quali è stata forgiata un’amicizia che trascende la professionalità », ha dichiarato l’editore … [Continua a leggere Carlos Ruiz Zafón]

I colori dell’anima (riproposta)

  (Mio dipinto) Vorrei innaffiare i vostri cieli di mille colori lucenti, apostrofare versi come ninne- nanne accomodanti perché i sentimenti scivolino delicatamente… Senza far danni. Ninnoli come sogni d’apparente naturalezza far uscire fuori tutta la bellezza d’anime senza volto. Coinvolte consapevolmente nel vortice della poesia. Vorrei sorprendere spogliando l’anima dai veli inconsueti per mettere a nudo un’elica che gira vorticosamente dando un senso … [Continua a leggere I colori dell’anima (riproposta)]

L’odore del fieno (riproposta)

(Mio dipinto)   Lassu’ in alto appare come un sogno piccolo e dolce paese di montagna. Lontano nel tempo vive nei ricordi delle belle estati che furono. Un suono di campanella echeggia tra i corridoi brulicanti di ragazzini un altro anno è terminato. Corri corri si parte, il dolce paese montano aspetta l’arrivo festante. Eccola la montagna si erge all’orizzonte in tutta la sua … [Continua a leggere L’odore del fieno (riproposta)]

Il vecchio e il bambino (F. Guccini)

Un vecchio e un bambino si preser per mano e andarono insieme incontro alla sera; la polvere rossa si alzava lontano e il sole brillava di luce non vera… L’ immensa pianura sembrava arrivare fin dove l’occhio di un uomo poteva guardare e tutto d’ intorno non c’era nessuno: solo il tetro contorno di torri di fumo… I due camminavano, il giorno cadeva, il … [Continua a leggere Il vecchio e il bambino (F. Guccini)]

Antonino Schiera - Riflessioni d'Autore

L'alba di ogni nuovo giorno illumina i miei diuturni pensieri, di notte sopiti nell'eremo dei tuoi abbracci

wwayne

Just another WordPress.com site

Associazione Culturale 'Divagazioni D'Arte'

L'Arte è voglia di emozionare qualunque sia la forma usata per esprimerla

PRISMA , IL CORO CHE BALLA.

Il sito del Coro Prisma: realtà musicale romana che si occupa di intrattenimento musicale con canti folk e popolari.

Curvy Pride Blog

❤ Promuoviamo la pluralità della bellezza e dell'essere! Contro bullismo, stereotipi e discriminazioni ❤

officialdanielemarini.wordpress.com/

Vaffanculo vita. Sono il più grande egocentrico che tu abbia mai visto. Hai perso un eroe.

La mia camera con vista

Un bel posto da dove guardare il mondo

La Grande Concavità

Scritti spazzatura sulla musica rock

Flavio Marigliani

a Life in the Theatre

spaziomemoria

styling, photography, storytelling

Antonino Schiera - Riflessioni d'Autore

L'alba di ogni nuovo giorno illumina i miei diuturni pensieri, di notte sopiti nell'eremo dei tuoi abbracci

wwayne

Just another WordPress.com site

Associazione Culturale 'Divagazioni D'Arte'

L'Arte è voglia di emozionare qualunque sia la forma usata per esprimerla

PRISMA , IL CORO CHE BALLA.

Il sito del Coro Prisma: realtà musicale romana che si occupa di intrattenimento musicale con canti folk e popolari.

Curvy Pride Blog

❤ Promuoviamo la pluralità della bellezza e dell'essere! Contro bullismo, stereotipi e discriminazioni ❤

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: