Tag: poesie erotiche

Rose al buio

  Rose al buio sono le mie labbra, incandescenti bruciano. Di nettare da bere, succose si cibano ardenti nel compiersi dell’atto come fendente di spada. Ed ora sarò la tua grotta dove carezza di te m’immola ad un piacere infinito e come se fossimo un’unica goccia pulseremo al ritmo della notte. La notte di rose al buio nei teneri morsi tra i sentieri che portano al … [Continua a leggere Rose al buio]

Tra lava e fuoco

Hai saputo darmi da bere quando ero assetata e ti ho aspettato alla fine del giorno. Nella notte parallela ai nostri corpi distesi abbiamo danzato bocca a bocca sotto lo sguardo della luna piena. Vorrei morire così come tu vorresti, avvinti nei lamenti tremanti di desiderio, tra lava e fuoco. @Patrizia Portoghese in arte Pattyrose Tutti i diritti riservati

Ti aspetto

Bevi dal ventre mentre ti aspetto sul seno invitante. I fianchi si inarcano non sfuggono, attendono. Li prendi e li stringi con le mani li sfiori con gli occhi li guardi con la bocca li mordi. Arpeggio di lingue la voglia che incalza sudore come rugiada un torrente in piena. Veniamo al ritmo di una canzone tribale precipitiamo felici in una luna primordiale. @Patrizia … [Continua a leggere Ti aspetto]

Ti voglio

Ti voglio come un raggio di sole che entra dalla finestra e illumina. Come un’ombra di luna che si flette morbida nella notte, ti voglio. Spremitura di labbra in un solco di terra bruna e il succo sgorga lucente. S’incendia e si dilata e mi perdo ad occhi aperti nelle infinite ali dell’abbraccio. Ti voglio, ancora… Torna ad essermi alba e tramonto che annega, … [Continua a leggere Ti voglio]

D’acqua e d’azzurro

Disegni la mia bocca con le dita le tue matite sono color del miele incrociate per far impazzire, il sapore è gusto che non oso definire. Sei colui che miete piacere e curvi i sensi in un angolo di splendore desiderio che irrompe come goccia sottile, lamenti d’acqua e d’azzurro e stelle a non finire. @Patrizia Portoghese in arte Pattyrose Tutti i diritti riservati

Danzo nei tuoi respiri

Danzo nei tuoi respiri leggeri si accostano ai miei e l’amalgama è costante, diventa plasma di desiderio. Contro i fianchi pieghi le mani e sei felice dai pori alla pelle è freschezza, come quando la notte si unisce al giorno e poi… E poi ci abita e ci adorna di respiri e di respiri ancora; divoro il tempo tra una carezza e un morso … [Continua a leggere Danzo nei tuoi respiri]

Mezzanotte

Taccia il mio cuore che sia silenzio nel frastuono, mezzanotte, è tempo di uscire dalla mia anima. Strugge, geme, implora. Voglio essere tua, senza riserve nell’urlo dei sensi, gocce di piacere. Non voglio, ma desidero sia così nel potere dell’imprevedibile. @Patrizia Portoghese in arte Pattyrose Tutti i diritti riservati

Oltre l’attimo

Ti sei nascosto sotto la mia pelle abbracciato le vene e scaldato il cuore con l’impeto di raggiungere il mio più intimo desiderio. Ti accolgo sopra il mio corpo guidando col tatto le tue carezze e nel palmo bagnato scivola… Ed è risalita che incalza la sete. Beviamo insieme la voglia d’esserci affamati di risposte alle domande che gridiamo nell’assoluto silenzio. Parlano gli occhi … [Continua a leggere Oltre l’attimo]

Di te vorrei vestirmi

E’ di tutto che non ho bisogno è solo di te che vorrei vestirmi spogliarmi di ogni tabù e sottopelle accoglierti ogni istante. Riconosco nella tua bocca quella bocca che tocca la mia ed accade che io sia felice come un fiore al primo contatto con il sole. Non bruceremo nel nostro amplesso la cenere dissolve terra e cielo non le nostre anime di … [Continua a leggere Di te vorrei vestirmi]

E poi

E poi nulla che facesse prevedere un incontro di anime così trasparenti da sembrare velate. Spinti nell’eros nei giochi proibiti, noi e i nostri corpi che si sfiorano e vibrano assetati. E poi tutto nelle pupille nei riflessi che si colorano carne nella carne e coprirsi della notte senza meta dove andare. Perché la meta siamo noi che la dobbiamo inventare tra i desideri … [Continua a leggere E poi]

Come farfalle

Me le sento volare addosso le tue mani dolci come farfalle tra l’acqua e i respiri tra la pelle e gli odori. Ebbra della tua voce che incalza silenziosa sulla mia terra tra l’ombra dei seni tra le dita che governano. Sono come farfalle si posano leggere dove tanta è la voglia di trovare corolle aperte e nella gioia, bagnarsi d’amore. @Patrizia Portoghese in … [Continua a leggere Come farfalle]

Sei così bella

Sei così bella quando ti nascondi dietro un velo di nulla ricamato dagli occhi così intensi al buio nella notte. Ti voglio e assorbi i miei pensieri quelli dolcemente peccaminosi che curvano le distanze. E diventano attimi dove incontrarsi per non separarsi più. ©Patrizia Portoghese alias Pattyrose Tutti i diritti riservati

wwayne

Just another WordPress.com site

Associazione Culturale 'Divagazioni D'Arte'

L'Arte è voglia di emozionare qualunque sia la forma usata per esprimerla

PRISMA , IL CORO CHE BALLA.

Il sito del Coro Prisma: realtà musicale romana che si occupa di intrattenimento musicale con canti folk e popolari.

Curvy Pride Blog

❤ Next Flash Mob Coming Soon // Follow us: #curvypride #beautyhasnosize ❤

La mia camera con vista

Un bel posto da dove guardare il mondo

La Grande Concavità

Scritti spazzatura sulla musica rock

Flavio Marigliani

a Life in the Theatre

spaziomemoria

styling, photography, storytelling

Py's Spaces

Just another WordPress.com site

marcello soro

Narrativa-Poesie e Sonetti

wwayne

Just another WordPress.com site

Associazione Culturale 'Divagazioni D'Arte'

L'Arte è voglia di emozionare qualunque sia la forma usata per esprimerla

PRISMA , IL CORO CHE BALLA.

Il sito del Coro Prisma: realtà musicale romana che si occupa di intrattenimento musicale con canti folk e popolari.

Curvy Pride Blog

❤ Next Flash Mob Coming Soon // Follow us: #curvypride #beautyhasnosize ❤

La mia camera con vista

Un bel posto da dove guardare il mondo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: