Categoria: Poesie introspettive

Una rosa di confine

(Mio Dipinto) Ai confini di una decade importante una rosa ancora imperante senza trucchi né inganni, porta smalti lucenti e rughe un poco accennate. Una rosa di confine attaccata alle radici perse nel profondo alle spine cadute rotolate negli abissi. Abissi ancora presenti celati dalla mia caparbietà, dal mio essere costante amante della vita come un acino attaccato al grappolo. Più volte sono nata … [Continua a leggere Una rosa di confine]

La Luna sotto la mia pelle

Ho appeso le speranze a una stella cadente che si avvicina all’altra metà della luna, turgida l’ombra che si fa luce.   Le palpebre annuiscono e gli occhi non si perdono nella profondità dell’ impercettibile, cristallina la lacrima riluce.   I traguardi non sono lontani le linee della vita vicine che di fine merletto s’intrecciano, sotto la mia pelle scintille.   Sotto la mia … [Continua a leggere La Luna sotto la mia pelle]

L’odore del fieno (riproposta)

(Mio dipinto)   Lassu’ in alto appare come un sogno piccolo e dolce paese di montagna. Lontano nel tempo vive nei ricordi delle belle estati che furono. Un suono di campanella echeggia tra i corridoi brulicanti di ragazzini un altro anno è terminato. Corri corri si parte, il dolce paese montano aspetta l’arrivo festante. Eccola la montagna si erge all’orizzonte in tutta la sua … [Continua a leggere L’odore del fieno (riproposta)]

Vulcania, un lungo viaggio

Vulcania, un lungo viaggio Immagino da anni quell’incontro raccontatomi mille e mille volte. Un viaggio d’altri tempi tra una folla di gente ansiosa, su quella banchina trepidante d’attesa. La giornata è limpida poco il vento, si da via al bastimento. Il viaggio è lungo ci vorrà una settimana attraversare l’oceano non è una passeggiata. Il racconto del tuo primo viaggio verso quella Terra… Terra … [Continua a leggere Vulcania, un lungo viaggio]

L’amore mancato

  L’amore mancato ingannato vilipeso. L’amore malnutrito rifiutato offeso. L’amore tradito bugiardo schiaffeggiato. L’amore atteso perduto umiliato. L’amore usato strangolato giustiziato. L’amore affamato condannato ucciso. L’amore malato arreso vomitato. [Nella perdizione vagherà chi di tanto si è macchiato]   ©Patrizia Portoghese      

Sui sentieri dell’anima

  Raccolgo i frutti della mia passione sbocciati all’ombra della solitudine quando fuori tutto era non d’amore.   Sui sentieri dell’anima  ho deciso di svoltare in quell’unica direzione dove il sogno non è un fiore reciso.   Nel profondo ho trovato me stessa tra il sapore del pianto e della vita con gli occhi colmi di nostalgia.   Ora lascio che il vento della … [Continua a leggere Sui sentieri dell’anima]

Come un albero (Ai miei cinquantasette)

  Sono come un albero con cinquantasette radici infiltrate tra terra e anima, a contarmi i giorni passati. A vedere i giorni futuri e come la felicità appare se in una goccia di luna e in un filo d’erba vedo la pace delle parole. Come un albero che cresce lento nel divenire degli anni, dove il cielo si fa più vicino e  di sole … [Continua a leggere Come un albero (Ai miei cinquantasette)]

In bianco e nero

  In bianco e nero a muovere passi e pensieri nella sabbia rinnovata nella pelle assolata, nell’abbraccio ritrovato. Il passare del tempo non giudica il passato e chi dal presente si sente ingiustamente rinnegato. La vita è una scacchiera che dei pedoni è padrona sposta le torri a suo piacimento e come un fante cavalca sicura. In bianco e nero a cercare lo scacco … [Continua a leggere In bianco e nero]

La luna sotto la mia pelle

  Ho appeso le speranze a una stella cadente che si avvicina all’altra metà della luna, turgida l’ombra che si fa luce.   Le palpebre annuiscono e gli occhi non si perdono nella profondità dell’ impercettibile, cristallina la lacrima riluce.   I traguardi non sono lontani le linee della vita vicine che di fine merletto s’intrecciano, sotto la mia pelle scintille.   Sotto la … [Continua a leggere La luna sotto la mia pelle]

Il respiro delle farfalle

  Come il respiro delle farfalle tra i rami coperti di rugiada e gli occhi di mille colori, allunghiamo i passi di vita.   Il cielo è una coltre azzurra assorbe destriero il vento e colma l’amarezza dei giorni, nel respiro delle farfalle.   Fugge un nuovo giorno e vola controcorrente s’invola in una nuova alba, accarezza il sole d’ambra.   Vorrei come loro … [Continua a leggere Il respiro delle farfalle]

Dentro e Fuori

  Dentro e fuori un’anima fatta di poesia di lacrime e sorrisi, un’avventura d’amore per la vita. [ Scorgo anfiteatri e luci nella notte sentieri d’armonie] Dentro e fuori merletti d’emozioni di dolori e speranze, un cammino tutto mio di vita. ©Patrizia Portoghese    

Di vita e rose

      Passano gli anni e si traducono in autostrade veloci a senso unico, senza guard-rail. Il sorriso a far scorrere le lacrime cadute in terra, da troppo tempo.   Un nobile impatto di poesia  e occhi appesi altrove che di vita  e rose fece il suo riscatto.   Chiedo venia se non ho dato abbastanza a quel senso materno che richiede preghiere … [Continua a leggere Di vita e rose]

Antonino Schiera - Riflessioni d'Autore

L'alba di ogni nuovo giorno illumina i miei diuturni pensieri, di notte sopiti nell'eremo dei tuoi abbracci

wwayne

Just another WordPress.com site

Associazione Culturale 'Divagazioni D'Arte'

L'Arte è voglia di emozionare qualunque sia la forma usata per esprimerla

PRISMA , IL CORO CHE BALLA.

Il sito del Coro Prisma: realtà musicale romana che si occupa di intrattenimento musicale con canti folk e popolari.

Curvy Pride Blog

❤ Promuoviamo la pluralità della bellezza e dell'essere! Contro bullismo, stereotipi e discriminazioni ❤

officialdanielemarini.wordpress.com/

Vaffanculo vita. Sono il più grande egocentrico che tu abbia mai visto. Hai perso un eroe.

La mia camera con vista

Un bel posto da dove guardare il mondo

La Grande Concavità

Scritti spazzatura sulla musica rock

Flavio Marigliani

a Life in the Theatre

spaziomemoria

styling, photography, storytelling

Antonino Schiera - Riflessioni d'Autore

L'alba di ogni nuovo giorno illumina i miei diuturni pensieri, di notte sopiti nell'eremo dei tuoi abbracci

wwayne

Just another WordPress.com site

Associazione Culturale 'Divagazioni D'Arte'

L'Arte è voglia di emozionare qualunque sia la forma usata per esprimerla

PRISMA , IL CORO CHE BALLA.

Il sito del Coro Prisma: realtà musicale romana che si occupa di intrattenimento musicale con canti folk e popolari.

Curvy Pride Blog

❤ Promuoviamo la pluralità della bellezza e dell'essere! Contro bullismo, stereotipi e discriminazioni ❤

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: