Categoria: Poesie sulla famiglia

Le Madri

  Le Madri hanno mani che hanno accarezzato piccoli cuori appena nati, i pianti neonati diventati sorrisi. Hanno solcato deserti in solitudine, alla ricerca del futuro. Le Madri felici e disperate hanno consumato scarpe e bevuto grappoli di speranza, per donare uno spicchio di eternità. Camminano, Le Madri, camminano e camminano senza sosta con le spalle appesantite dai dolori, inciampano e si rialzano, Le … [Continua a leggere Le Madri]

Come un sospiro di rosa (Alla piccola Annette)

  Sei come un sospiro di rosa come una piccola stella caduta dal cielo a rallegrare il mondo. Benvenuta piccola sei la speranza che di tenerezza oggi si colora. Sei l’amore infinito di mamma Livia di papà Paolo di tutti che ti stringeranno in un girotondo colorato. Le tue manine frumento e raccolto del futuro e i tuoi occhi il centro dell’universo. Piccola Annette … [Continua a leggere Come un sospiro di rosa (Alla piccola Annette)]

A mio padre

Scriverò di te papà e un giorno che è già domani ritroveremo i passi perduti, brilla il sole solo dove noi lo vediamo. ©Patrizia Portoghese

Senza tempo

  Si espandono i diaframmi e con le dita intrecciate nel morbido incedere a contare le sfumature tra i capelli. Per trovare nuovi stimoli del canto di luna senza tempo con gli occhi negli occhi a raccontarci l’affetto e l’istante perduto. Accoccolate nell’antro del sogno a bere calici di presente e futuro a dare un senso all’affettività che non ha colore né sapore. Solo profumo … [Continua a leggere Senza tempo]

L’abito rosa

Cosa c’è nascosto sotto l’abito cornice artefatta di quel rosa che sa d’antico di proverbiale eleganza ma non di lungimiranza. L’abito rosa attaccato al passato quel passato difficile da disegnare ancor oggi specchio di malevola condizione. Aspetta il buio per ancorarsi al cuore dove nell’angolo più remoto possa piangere nel silenzio muto della luna. Chi più di noi conosce il rumore di quel raso … [Continua a leggere L’abito rosa]

Mio nonno

Te ne sei andato da tanto tempo ero solo una ragazza e ti amavo sempre premuroso e gentile eri. I baffetti ben curati sotto il naso allungati conferivano dignità e dolcezza al tempo stesso tenerezza. Con quella divisa e quel cappello quanto eri bello nei miei sogni apparivi come un re sul suo cavallo bianco.. Dammi la tua mano ancora nonno conducimi con te … [Continua a leggere Mio nonno]

Di bianco e porpora

Di bianco e porpora come saranno le tue guance schiarite dalla gioia e la tenerezza, nell’infinito tuo essere sposa della sera. Raccogli tra le mani la brina rosa di bambina diventa nuvola che sale al celeste, e bacia la stella che brilla più di sempre. Nei riccioli si posa di bianco e porpora l’aurora splende oggi una sposa tra le rose, e nell’ora del … [Continua a leggere Di bianco e porpora]

Raccontami una favola

Mi hai condotta nella vita tu, vita stessa, madre, io figlia. Amore donasti nel piccolo anfiteatro della famiglia dove baci e abbracci seguirono l’alba e poi il tramonto. Non dubito di ciò che m’insegnasti tu che fragile e materna fosti, sempre e mai. La presenza ora è perenne dopo il fumo e le pietre scagliate da chi non ha mai conosciuto le lacrime di … [Continua a leggere Raccontami una favola]

Foglie di settembre (A mia zia!)

Camminiamo nel ricordo nell’abbraccio dei tuoi anni tra le foglie di settembre. Ne è passato di tempo da quando la mia manina si chiudeva nella tua, tu, poco più bimba di me. Si flette nell’eleganza il tuo sguardo e irrompe nei tratti, gli stessi, del mio viso. Quegli occhi linee di profumo colorate dai nostri avi. Fiori e lacrime di nostalgia li dove correvo … [Continua a leggere Foglie di settembre (A mia zia!)]

In quella luce

La vita ti corre incontro tra una nuvola ed un sorriso giovane guerriera di storie appena nate proiettate nel futuro. In quella luce, quella del tuo sguardo troverai fiera la strada che ti condurrà verso l’eternità. A Laura (Pattyrose)

I tuoi occhi

BENTROVATI ♡ Con cosa quantificare la felicità, sempre che esista davvero. Nella mia vita credo di esserlo stata veramente almeno un paio di volte, felice. Il resto sono stati momenti di serenità, alternati a delusioni e altro… Tanto altro. Oggi sono serena, appagata, nonostante le difficoltà che la vita vorrà ancora presentarmi. Oggi, proprio oggi, posso dirlo? Sono felice… Mio figlio si iscriverà all’università. … [Continua a leggere I tuoi occhi]

La strada maestra (A mio figlio)

Hai trovato la strada maestra nel vagito di quel primo passo verso la vita, fuori dalla tua terra. Si sa le radici nascono e crescono anche laddove vengono trapiantate e i ricordi sono viatico da inseguire. Nei salti di primavera giocasti in un abbraccio d’amore sei rinato figlio argentino, nella stella di un atto d’amore naturale misto al profumo del destino. Oggi hai l’animo … [Continua a leggere La strada maestra (A mio figlio)]

Associazione Culturale 'Divagazioni D'Arte'

L'Arte è voglia di emozionare qualunque sia la forma usata per esprimerla

PRISMA , IL CORO CHE BALLA.

Il sito del Coro Prisma: realtà musicale romana che si occupa di intrattenimento musicale con canti folk e popolari.

Curvy Pride Blog

❤ Next Flash Mob Coming Soon // Follow us: #curvypride #beautyhasnosize ❤

La mia camera con vista

Un bel posto da dove guardare il mondo

La Grande Concavità

Scritti spazzatura sulla musica rock

Flavio Marigliani

a Life in the Theatre

An Author's Life

And as imagination bodies forth The forms of things unknown, the poet’s pen Turns them to shapes and gives to airy nothing A local habitation and a name. – William Shakespeare

spaziomemoria

styling, photography, storytelling

Py's Spaces

Just another WordPress.com site

Associazione Culturale 'Divagazioni D'Arte'

L'Arte è voglia di emozionare qualunque sia la forma usata per esprimerla

PRISMA , IL CORO CHE BALLA.

Il sito del Coro Prisma: realtà musicale romana che si occupa di intrattenimento musicale con canti folk e popolari.

Curvy Pride Blog

❤ Next Flash Mob Coming Soon // Follow us: #curvypride #beautyhasnosize ❤

La mia camera con vista

Un bel posto da dove guardare il mondo

La Grande Concavità

Scritti spazzatura sulla musica rock

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: