Categoria: Poesia dell’anima

Le Madri

  Le Madri hanno mani che hanno accarezzato piccoli cuori appena nati, i pianti neonati diventati sorrisi. Hanno solcato deserti in solitudine, alla ricerca del futuro. Le Madri felici e disperate hanno consumato scarpe e bevuto grappoli di speranza, per donare uno spicchio di eternità. Camminano, Le Madri, camminano e camminano senza sosta con le spalle appesantite dai dolori, inciampano e si rialzano, Le … [Continua a leggere Le Madri]

Di vita e rose

      Passano gli anni e si traducono in autostrade veloci a senso unico, senza guard-rail. Il sorriso a far scorrere le lacrime cadute in terra, da troppo tempo.   Un nobile impatto di poesia  e occhi appesi altrove che di vita  e rose fece il suo riscatto.   Chiedo venia se non ho dato abbastanza a quel senso materno che richiede preghiere … [Continua a leggere Di vita e rose]

Il giardino delle fate

  A ridosso della notte gli alberi del giardino delle fate sembrano più alti e la magia di una canzone   schiude d’incanto una rosa dalla luce bianca che di piccoli passi  gioca a inventare la luna.   Scocca l’ultima ora di pistilli colorati d’oro dove gli occhi si fanno lucciole di giada   al cospetto dell’alba e lanterne allacciate ai legni come ad … [Continua a leggere Il giardino delle fate]

Non sarò mai lontana

Come neve al sole brucia questa primavera di sale e sangue. Inalterati i ricordi che di cristallo sono forgiati nella memoria di madre. Nessun orpello a far da tramite tra quello che stato ed è e forse non sarà. E’ solo una canzone disperata, una pioggia che non finisce, una lacrima che non vuol scendere. Non sarò mai lontana che l’amore è come la … [Continua a leggere Non sarò mai lontana]

Palindromi di blu

  Palindromi di blu inesistenti percezioni d’assoluto e letture involute su piatti d’argento. La ricerca delle mani e di quella bocca capace d’amare, di solo amare anche prima di nascere. Hai dormito con me attaccato ad un lembo di sogno, né la separazione ti colorò di collera. Palindromi di blu nei ricordi senza rimpianti e quell’utopia di confini mai più superati. La mia vita imprescindibile  … [Continua a leggere Palindromi di blu]

E se fosse una poesia

(Foto ©Pattyrose)   E se fosse una poesia a cambiare il nostro destino? Pochi versi o un poema a esser traino degli eventi? Accade di sentirsi immersi in abbracci di vocali e consonanti tra ossimori e anafore mai conosciuti, in balia di vascelli fantasma. Succede di viaggiare tra stelle dai mille colori e universi dalle mille sfumature, tra rocce appuntite e ostacoli invisibili. Appaiono deserti … [Continua a leggere E se fosse una poesia]

Cercami tra le stelle

  Cercami tra queste macerie tra le rotaie divelte e i corpi fusi cercami e fa volare la mia anima. Non troverai la pelle che baciasti né gli occhi di luminosa gioventù ma ciò che non il destino ha voluto l’essere presente su quel treno senza sogni né speranze. Ascolta amore mio le frasi d’amore che sussurravamo e quello che di più bello c’apparteneva. Il tempo … [Continua a leggere Cercami tra le stelle]

COSTRETTA

Costretta nell’angoscia nell’arrotolarsi delle pene passate ricurva sulle pergamene a cercare appigli contro le nefandezze. La separazione un lutto incontrovertibile che anela non alla sconfitta ma alla giusta dimensione del bene. Se c’è stato ed è quantificabile bisogna contare tutti gli inizi e appuntare alle pareti chiodi a sostenere l’imponderabile. Buca il solstizio d’estate quell’ultimo incontro che non sarà mai il primo e che … [Continua a leggere COSTRETTA]

Un sogno disegnato sulla sabbia

Ho disegnato un cerchio sulla sabbia e dentro ho edificato un sogno senza pudore, mescolato alla colla d’anima che sgorga incessante. Cammino intorno al solco e attendo che mi si faccia dono di un piccolo gioiello, il gioiello custodito li in alto nell’ultima torre. Le mani giunte si aprono e volano in alto tanto da afferrare quel momento in più di vita, per raggiungere … [Continua a leggere Un sogno disegnato sulla sabbia]

Schizzi di poesia

Mi piace pensarmi ai margini di un bosco dove la luce penetra lentamente senza ferire gli occhi senza la paura di essere sopraffatta. Dove il silenzio annuisce alle lacrime quelle antiche e dimenticate quelle che si sono impresse nelle cortecce e forse gli alberi ne serberanno il ricordo. Immergo i piedi in un lago proprio oltre quel margine colorato di verde ascolto le voci … [Continua a leggere Schizzi di poesia]

A braccia aperte

Rimbalzano domande sulla porta chiusa aspettano ancora risposte inattese senza rumore graffiano i ricordi, troppo vicini per essere dimenticati. La solitudine di quel lato del cuore rimbomba incessante tra la pelle e il sangue costole frantumate e poi cicatrizzate, non c’è appello per chi non si pente. Sottile la differenza tra il buio e la luce dove solo una linea rossa è percepibile sfiorata … [Continua a leggere A braccia aperte]

La grande quercia

Camminiamo sui limiti del tempo cavalchiamo le incertezze del futuro, ma non abbiamo paura di sbagliare. Perfetto il centro di Cupido non poteva far di meglio che disegnare la traiettoria nel preciso istante d’un incontro. Superiamo i valichi, concessi ai nostri piedi stanchi senza guardare gli occhi del burrone, mentre un temporale albeggia lontano. Tutta una vita o parte di essa alla ricerca della … [Continua a leggere La grande quercia]

Associazione Culturale 'Divagazioni D'Arte'

L'Arte è voglia di emozionare qualunque sia la forma usata per esprimerla

PRISMA , IL CORO CHE BALLA.

Il sito del Coro Prisma: realtà musicale romana che si occupa di intrattenimento musicale con canti folk e popolari.

Curvy Pride Blog

❤ Next Flash Mob Coming Soon // Follow us: #curvypride #beautyhasnosize ❤

La mia camera con vista

Un bel posto da dove guardare il mondo

La Grande Concavità

Scritti spazzatura sulla musica rock

Flavio Marigliani

a Life in the Theatre

An Author's Life

And as imagination bodies forth The forms of things unknown, the poet’s pen Turns them to shapes and gives to airy nothing A local habitation and a name. – William Shakespeare

spaziomemoria

styling, photography, storytelling

Py's Spaces

Just another WordPress.com site

Associazione Culturale 'Divagazioni D'Arte'

L'Arte è voglia di emozionare qualunque sia la forma usata per esprimerla

PRISMA , IL CORO CHE BALLA.

Il sito del Coro Prisma: realtà musicale romana che si occupa di intrattenimento musicale con canti folk e popolari.

Curvy Pride Blog

❤ Next Flash Mob Coming Soon // Follow us: #curvypride #beautyhasnosize ❤

La mia camera con vista

Un bel posto da dove guardare il mondo

La Grande Concavità

Scritti spazzatura sulla musica rock

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: