Tag: vittime

Mostra itinerante contro ogni violenza sulla donna-Evento

Inaugurazione della mostra itinerante contro ogni violenza sulla donna dedicata alla memoria di Roberta Lanzino, a cura della pittrice e critico d’arte Adele Lo Feudo ( Wood Bacon Soup) Sabato 30 novembre, ore 16.00- Rende (Cs). Felice ed orgogliosa di farne parte con le mie poesie —<<-<<-<((§) Patrizia Portoghese

Scarpette rosse (Giornata mondiale contro la violenza sulle donne)

Rosse come le gocce di sangue rosse come le lacrime cessate rosse come le guance offese rosse come le ciocche spezzate rosse come le fiamme accese rosse… rosse… rosse… rosse Scarpette rosse simbolo delle donne violentate, umiliate, uccise. (Pattyrose)

Il cielo si è spento

Il cielo si è spento quella notte in balia del vento di quel fuoco che demone si è infranto sulla libertà d’essere uomo. Uomo libero dalla guerre, dagli squallidi giochi d’un mondo ottenebrato dall’egoismo fratelli che hanno solo un colore nella pelle solo un limbo pigmento. Il cielo si è spento tra le grida disperate e audaci nelle braccia portate in alto e così … [Continua a leggere Il cielo si è spento]

Verità occultate (Ad Aldo Moro e a tutte le vittime del terrorismo)

Crudele il complotto di serpenti velenosi attorcigliati alle caviglie della vittima consapevoli che muteranno dell’Italia la storia. Brandelli di verità occultati dalle pietre scagliati lontano perché nessuno possa trovarli e si contano i minuti prima che avvenga l’orrore mentre si sgrana un rosario celato tra dita indegne. Crocifisso ad un alba qualsiasi colorata di sangue nelle stimmate di pensieri sciolte sulle mani quelle mani … [Continua a leggere Verità occultate (Ad Aldo Moro e a tutte le vittime del terrorismo)]

Se, il mare…

Se il mare potesse parlare avrebbe molto da dire piangerebbe lacrime salate sui fondali vittime consumate. Che colore hanno i corpi che sono solo come tronchi sbeffeggiati dalle correnti. E quel soffio d’onda che non da tregua, tra le alghe che in controluce fanno sponda. Viandanti sotto mare… Oh se solo potesse parlare! Trascina secoli di vita stelle capovolte sotto la sabbia, delfini e … [Continua a leggere Se, il mare…]

Dal Diario di Anna Frank

Venerdì 24 dicembre 1943 Cara Kitty, quando viene qualcuno di fuori, col vento negli abiti e il freddo nel viso, vorrei ficcare la testa sotto le coperte per non pensare : ” Quando ci sarà di nuovo concesso di respirare un po’ d’aria fresca?” [.] Credimi, quando sei stata rinchiusa per un anno e mezzo, ti capitano dei giorni in cui non ne puoi … [Continua a leggere Dal Diario di Anna Frank]

Nella memoria

Punge il freddo dentro un cappotto sgualcito dalla paura logorato una stella simbolo dell’aberrante inneggia all’inciviltà dell’uomo. Lunghe file di cenci sfatti visi contorti dall’incredulità e la morte passeggia accanto la loro sorte conosce già. D’un vento traverso che spinge a forza condotti nella realtà d’un mondo inerme di fronte che solo poi scoprirà la verità. Vite umane spezzate dalla crudeltà che monito resteranno … [Continua a leggere Nella memoria]

VITTIME (LE DONNE)

Più di cento vittime di violenza: donne diverse, giovanissime, madri,mogli, fidanzate, professioniste, migranti, e un’unica responsabilità: essere femmina. Tante le mobilitazioni e gli interventi legislativi proposti: un orrore, una mostruosa guerra civile, che la si combatte anche e soprattutto nella testa delle persone. (Web)

Haiku*Stragi di maggio

mano vigliacca che ruba un cuore sangue di maggio @Patrizia Portoghese alias Pattyrose Tutti i diritti riservati Non si riesce più ad ingoiare tanta crudeltà e quando sono i bambini a pagare… La sensibilità è di tutti ma noi dispensatori di emozioni non possiamo fare a meno di esternare… In versi.

Piccola luna spenta

Piccola luna spenta tra miriadi di stelle accese a farti compagnia mentre nel dolore si consuma la perenne agonia. Chi placherà gli urli di tuo padre? Chi raccoglierà le lacrime di tua madre? Figlia di questa terra martoriata dal disumano perchè esseri non sono falcidiati dal demone che è insito in loro. Piccola luna spenta rinascerai per illuminare il futuro per dare ancora una … [Continua a leggere Piccola luna spenta]

Temporale d’agosto

Fuori piove è un giorno qualsiasi un giorno d’agosto. Il temporale infuria ma dura poco. Briciolo di luce cade dalla finestra, il corpo straziato giace a terra. Goccia di sangue scivola lenta apparente viso di porcellana, inanimata specie. Scivola lieve senza segno lasciare è ancora un fiore non più in grado di sbocciare. Breve come il temporale d’agosto… Una vita trascinata via, con lei … [Continua a leggere Temporale d’agosto]

wwayne

Just another WordPress.com site

Associazione Culturale 'Divagazioni D'Arte'

L'Arte è voglia di emozionare qualunque sia la forma usata per esprimerla

PRISMA , IL CORO CHE BALLA.

Il sito del Coro Prisma: realtà musicale romana che si occupa di intrattenimento musicale con canti folk e popolari.

Curvy Pride Blog

❤ Next Flash Mob Coming Soon // Follow us: #curvypride #beautyhasnosize ❤

La mia camera con vista

Un bel posto da dove guardare il mondo

La Grande Concavità

Scritti spazzatura sulla musica rock

Flavio Marigliani

a Life in the Theatre

spaziomemoria

styling, photography, storytelling

Py's Spaces

Just another WordPress.com site

marcello soro

Narrativa-Poesie e Sonetti

wwayne

Just another WordPress.com site

Associazione Culturale 'Divagazioni D'Arte'

L'Arte è voglia di emozionare qualunque sia la forma usata per esprimerla

PRISMA , IL CORO CHE BALLA.

Il sito del Coro Prisma: realtà musicale romana che si occupa di intrattenimento musicale con canti folk e popolari.

Curvy Pride Blog

❤ Next Flash Mob Coming Soon // Follow us: #curvypride #beautyhasnosize ❤

La mia camera con vista

Un bel posto da dove guardare il mondo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: