Tag: sociale

Escluso il cane (Rino Gaetano)

    Una ballata che ha l’incedere e la sofferenza del blues più semplice e struggente, costruita su chitarre acustiche, pianoforte e morbide irruzioni synth. Escluso il cane, traccia numero 5 di quel piccolo capolavoro che è l’album Aida, si regge su una melodia elementare ma memorabile. Ad essere spiazzante, però, è soprattutto la violenza garbata del testo, sincero e ironico sin dalla prima … [Continua a leggere Escluso il cane (Rino Gaetano)]

Patria

Senza poesia non posso cucire gli orli al giorno che nasce dirompente, nella speranza di uscire dallo sgomento che provo a sentire di questa Patria mia. A questa terra hanno tolto tutti gli ideali gettato nel pozzo la coerenza costruito castelli d’insapienza sulla pelle bruciata di gente e gioventù tartassata. Patria il nome da custodire con rispetto nelle onde libere di un Tricolore dal … [Continua a leggere Patria]

Breve recensione su Pattyrose ( Antologia “Il canto dei poeti”)

Breve e profonda recensione del Prof. Carmine Valendino, inserita nell’antologia di prossima pubblicazione இܓ Ciò che maggiormente colpisce della poesia di Patrizia Portoghese è la varietà dei timbri e dei toni che costituiscono la sua parola poetica. La sua poesia, sempre profonda e ricca di emozioni trasmesse al lettore, ha una sua particolare eleganza, che si dispiega in molti ambiti: dal sociale all’introspettivo, dalla … [Continua a leggere Breve recensione su Pattyrose ( Antologia “Il canto dei poeti”)]

Delle balene, il pianto

Suoni divini quasi ancestrali s’innalzano dal mare verso il cielo attraversando limpidi arcobaleni. Le ho viste maestose creature emergere e respirare la loro vita immortale. Gridi diventano allorquando lance crudeli nel loro corpo si piantano e… sangue rosso rosso sangue macchia indelebile … Sulla coscienza dell’umano – Il pianto delle balene – si fonde lento. @Patrizia Portoghese alias Pattyrose Tutti i diritti riservati

Pagliaccio

Goffo nel tuo abito a quadri colorati la cravatta enorme. Un inchino… E una piroetta con quel sorriso disegnato, fai festa e porti allegria. Spicca sgargiante sul tuo faccione quel naso rosso, un pò burlone. Rallegri tutti mille movenze grandi e piccini con quei boccoli verdi accesi e scompigliati. Una lacrima di nero -Dipinta – Scende…Non è finta. Sei un pagliaccio -Forse – Per … [Continua a leggere Pagliaccio]

Le piaghe d’Hiroshima

Se è questo stringere le mani nel non comprendere lo scempio di vite umane. Violentata stirpe sulla quale il destino non cessa di rovesciare un mare di melma coprendo ogni cosa. Le grida trattenute tra i denti di gente composta inchinata all’immane tragedia. Il nero dell’onda assassina si congiunge all’orizzonte al grigiore d’una nuvola nucleare. Bocche cucite per non respirare occhi miti nell’oblìo sperduti. … [Continua a leggere Le piaghe d’Hiroshima]

In solitudine

Passi… Frettolosi ritmano la vita con quotidianità assillante. Rumore tanto assordante ma intorno silenzio – Urlante – Scalpitìo di piedi con scarpe corse verso mete le più disparate. E nell’angolo accovacciato tu… Non senti sei isolato e il mondo non è questo è un altro. Stai in solitudine nel tuo anfratto ti senti circondato e senza fare un fiato… Vivi nella solitudine che la … [Continua a leggere In solitudine]

D’odio si muore

Respiro in affanno contratta solitudine, donna bersaglio. Spasmodiche mani innervate d’odio, colpiscono come mannaia. Il collo tumefatto obliqua lacrima, raggela lo sguardo. E ancora schiaffi da ingoiare solo l’amaro in bocca secca la gola. Ci sarà un giorno dove questo sarà, solo ricordo? Donna donna contro muro scheggiato. Uomo uomo mano alzata schernisce. Creature fatte per amarsi non per odiarsi. Finirà finirà mattanza di … [Continua a leggere D’odio si muore]

Gote di bambola

Rarefatta l’aria brucia costante campi devastati d’irriverenza, nel buio arde una candela accesa. Rantolo lieve d’una bambola solo una nivea gota è rosata, l’altra vermiglia dal fuoco incendiata. Le stelle non sorridono stasera piangendo cullano straziate, il dolore di chi più non spera. E un’anima materna senza sonno cerca la sua creatura adorata, nel nulla di sempre cade il mondo. Nell’indicibile indifferenza il traguardo … [Continua a leggere Gote di bambola]

Nulla accade per caso

Nulla accade per caso per disdetta Se ne è andata nei giorni dedicati a chi più non è. Chissà starà già scrivendo per nuovi amici per quelli già conosciuti lì ritrovati. Una poetessa con le ali immagino io, forse qualcosa di più. San Francesco da Lei così amato finalmente con sorriso abbracciato. Non più fantasmi, solo spiriti di puro amore ora fanno coro. Ad … [Continua a leggere Nulla accade per caso]

Antonino Schiera - Riflessioni d'Autore

L'alba di ogni nuovo giorno illumina i miei diuturni pensieri, di notte sopiti nell'eremo dei tuoi abbracci

wwayne

Just another WordPress.com site

Associazione Culturale 'Divagazioni D'Arte'

L'Arte è voglia di emozionare qualunque sia la forma usata per esprimerla

PRISMA , IL CORO CHE BALLA.

Il sito del Coro Prisma: realtà musicale romana che si occupa di intrattenimento musicale con canti folk e popolari.

Curvy Pride Blog

❤ Promuoviamo la pluralità della bellezza e dell'essere! Contro bullismo, stereotipi e discriminazioni ❤

La mia camera con vista

Un bel posto da dove guardare il mondo

La Grande Concavità

Scritti spazzatura sulla musica rock

Flavio Marigliani

a Life in the Theatre

spaziomemoria

styling, photography, storytelling

Py's Spaces

Just another WordPress.com site

Antonino Schiera - Riflessioni d'Autore

L'alba di ogni nuovo giorno illumina i miei diuturni pensieri, di notte sopiti nell'eremo dei tuoi abbracci

wwayne

Just another WordPress.com site

Associazione Culturale 'Divagazioni D'Arte'

L'Arte è voglia di emozionare qualunque sia la forma usata per esprimerla

PRISMA , IL CORO CHE BALLA.

Il sito del Coro Prisma: realtà musicale romana che si occupa di intrattenimento musicale con canti folk e popolari.

Curvy Pride Blog

❤ Promuoviamo la pluralità della bellezza e dell'essere! Contro bullismo, stereotipi e discriminazioni ❤

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: