Tag: pace

Ho bisogno di pace

Ho bisogno di pace ho bisogno di luce ogni giorno a contare dal primo all’ultimo. Ho bisogno di musica ogni momento annodata ai miei capelli. Cortocircuiti nella mia vita dopo le cifre gemelle non li desidero più. Gli aghi conficcati tra le ferite li ho estirpati con forza e volontà. I tatuaggi invisibili al tatto sconfinano dalla realtà. Ho bisogno di colore che frantumi … [Continua a leggere Ho bisogno di pace]

Canto antico

Se vorrai di quelle note farne un canto antico dovrai onorare gli spartiti ingialliti dal tempo e dalle lacrime. Far nascere il fuoco lì dove l’acqua l’aveva spento solo per donare aria a quel nido ormai vuoto e abbandonato. L’odio non è più necessario giace nelle notti che furono di carne e struggimenti infiniti si è spento come una candela di ghiaccio. Destinato al … [Continua a leggere Canto antico]

Me ne andrò

Me ne andrò da questi luoghi dove ho pianto dove nulla mi rasserena il cuore. Voglio vivere atmosfere di nuovi universi dove allargare lo sguardo e non vedere la fine. Me ne andrò per costruire nuovi castelli come quelli delle favole ma piantati in terra. Voglio vivere senza più nulla ricordare di una vista stupenda che mi tarpa l’anima. Me ne andrò e vivrò … [Continua a leggere Me ne andrò]

PACE

Pace dove sei? Forse tra i sorrisi di quei bambini martoriati da bombe intelligenti, tra le rotaie di treni arrugginiti. Tra le braccia di soldati che amano la guerra? No, Pace sei! Come quel silenzio che dall’alto di una vetta o dal profondo del mare urla senza sosta. Abbassate gli sguardi uomini che non avete più tempo, gettate le armi che non valgono e … [Continua a leggere PACE]

Penombra

Luce che trasporta in un’altra dimensione dove il tempo non racconta il passato strugge di bellezza questa mente in penombra. Lapilli incandescenti di un magma interiore si trasformano in ovattate parole di poesia racchiuse in momenti di realtà tra sogni e vita. A spargere sementi all’ombra di un chiostro dove la pace trova terreno fertile per tornare nell’oggi rapito d’un’anima in ascolto che torna. … [Continua a leggere Penombra]

Costellazione P

Strana questa serata che tinge i miei pensieri di bianco avorio e di nero scarlatto. Estremi da congiungere per far diventare il tutto un arcobaleno, ma dove trovare la combinazione esatta. Solo in una tavolozza anticata dal coraggio di vivere riportata alla luce dalla sofferenza. Pennelli le dita che disegnano lacrime sorridenti d’un chiaro celeste come sorgiva pace. E rapita da uno sprazzo di … [Continua a leggere Costellazione P]

Lancette ferme (2 agosto 1980 ore 10.25 Stazione di Bologna)

Lancette ferme piangono corrugate da un sole antico e le ore segnate dal sangue cantano le lacrime vissute. Un due di agosto bolognese tra ferro e binari uccisi rantolano i sassi feriti umiliati da mani assassine. Tanto violenta la barbarie tanto da non dimenticare visi scuciti all’ombra di un sole accecato dal male. Lancette piegate versano oltre le sponde d’un muro ritorte non chiedono … [Continua a leggere Lancette ferme (2 agosto 1980 ore 10.25 Stazione di Bologna)]

Luna calante

Enya Ieri sera mi guardava attonita luna calante in verticale agonia e sembrava triste nell’ondeggiare, mentre le stelle erano intente giocare briose tra nubi d’argento. Luna, luna mia sono più serena scuoti i mari e fai festa tra le onde arricchiscile di poesia sì che le sirene ammaliatrici loro siano ammaliate! La notte corre e corrono i pensieri vele bianche ai confini del cielo … [Continua a leggere Luna calante]

Ruscelli di sole

Ruscelli di sole tra fronde d’aria libera nel verde composto d’un giardino dal nulla se non dalla vita nato. Fiori si dissetano nell’eden un uomo e una donna si amano senza inganni nè ipocrisie. Tutto è luce tutto è pace. Di perfezione non si vive e striscia e striscia il malessere non si piega. Arguto rettile per mettere alla prova forse il discernimento forse … [Continua a leggere Ruscelli di sole]

Per Te diventa Preghiera

A Te mi rivolgo incostante ma fedele, in questa poesia, la mia invocazione. Con Te mi consolo Padre amatissimo nella poesia, il mio dono. In Te confido nei versi sommessi, la salvezza. Sei mio rifugio nella poesia per Te, trovo consolazione. Le mie parole umili e costanti, – Per Te – diventano preghiera. Becomes Prayer for You To you I say fickle but faithful, … [Continua a leggere Per Te diventa Preghiera]

Haiku*Fiocco di neve

Fiocco di neve nel cielo diffonderà pace e amore

Haiku*Pace

Splendida pace raggiungi tutti i cuori mondo diverso

Antonino Schiera Riflessioni d'Autore

L'alba di ogni nuovo giorno illumina i miei diuturni pensieri, di notte sopiti nell'eremo dei tuoi abbracci

wwayne

Just another WordPress.com site

Associazione Culturale 'Divagazioni D'Arte'

L'Arte è voglia di emozionare qualunque sia la forma usata per esprimerla

PRISMA , IL CORO CHE BALLA.

Il sito del Coro Prisma: realtà musicale romana che si occupa di intrattenimento musicale con canti folk e popolari.

Curvy Pride Blog

❤ Promuoviamo la pluralità della bellezza e dell'essere! Contro bullismo, stereotipi e discriminazioni ❤

officialdanielemarini.wordpress.com/

Vaffanculo vita. Sono il più grande egocentrico che tu abbia mai visto. Hai perso un eroe.

La mia camera con vista

Un bel posto da dove guardare il mondo

La Grande Concavità

Scritti spazzatura sulla musica rock

Flavio Marigliani

a Life in the Theatre

spaziomemoria

styling, photography, storytelling

Antonino Schiera Riflessioni d'Autore

L'alba di ogni nuovo giorno illumina i miei diuturni pensieri, di notte sopiti nell'eremo dei tuoi abbracci

wwayne

Just another WordPress.com site

Associazione Culturale 'Divagazioni D'Arte'

L'Arte è voglia di emozionare qualunque sia la forma usata per esprimerla

PRISMA , IL CORO CHE BALLA.

Il sito del Coro Prisma: realtà musicale romana che si occupa di intrattenimento musicale con canti folk e popolari.

Curvy Pride Blog

❤ Promuoviamo la pluralità della bellezza e dell'essere! Contro bullismo, stereotipi e discriminazioni ❤

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: