Tag: poesie 2017

Cigni di carta

  Cigni di carta sopra un lago di parole d’increspate solitudini.   Come origami bagnati d’acqua e d’ombra di cielo, coricati nella bellezza d’un sole bruciato.   Uguali a loro stessi, cigni di carta nella pallida stagione a cercare la profondità nell’azzurro della vita.   ©Patrizia Portoghese

A Cinzia

    (Dipinto  a olio di Giampaolo Ghisetti)   Solleviamo il mondo amica mia teniamoci strette abbracciamo le speranze di quei giorni a contare che si fa l’alba e poi il tramonto.   Allorquando le correnti che dei venti si fan gioco torneranno verso il golfo che di tenerezza  l’onde cavalca avremo il nostro sorriso a farci compagnia.   Amica, amica mia alla musica dobbiamo … [Continua a leggere A Cinzia]

Di vita e rose

      Passano gli anni e si traducono in autostrade veloci a senso unico, senza guard-rail. Il sorriso a far scorrere le lacrime cadute in terra, da troppo tempo.   Un nobile impatto di poesia  e occhi appesi altrove che di vita  e rose fece il suo riscatto.   Chiedo venia se non ho dato abbastanza a quel senso materno che richiede preghiere … [Continua a leggere Di vita e rose]

Il giardino delle fate

  A ridosso della notte gli alberi del giardino delle fate sembrano più alti e la magia di una canzone   schiude d’incanto una rosa dalla luce bianca che di piccoli passi  gioca a inventare la luna.   Scocca l’ultima ora di pistilli colorati d’oro dove gli occhi si fanno lucciole di giada   al cospetto dell’alba e lanterne allacciate ai legni come ad … [Continua a leggere Il giardino delle fate]

Non sarò mai lontana

Come neve al sole brucia questa primavera di sale e sangue. Inalterati i ricordi che di cristallo sono forgiati nella memoria di madre. Nessun orpello a far da tramite tra quello che stato ed è e forse non sarà. E’ solo una canzone disperata, una pioggia che non finisce, una lacrima che non vuol scendere. Non sarò mai lontana che l’amore è come la … [Continua a leggere Non sarò mai lontana]

La Panchina

  Nella vastità del parco ai margini di una pista da ballo la panchina ricorda le grida festose, l’estate che dava il passo all’autunno. Con le foglie piegate nei cammini svelti della gente e le risa a perdifiato dei bambini, nell’evoluzione delle giornate. La Panchina aspetta i sussulti di due amanti e le parole d’amore agghindate a festa, il dondolio dei rami strapazzati dal … [Continua a leggere La Panchina]

Antonino Schiera Riflessioni d'Autore

L'alba di ogni nuovo giorno illumina i miei diuturni pensieri, di notte sopiti nell'eremo dei tuoi abbracci

wwayne

Just another WordPress.com site

Associazione Culturale 'Divagazioni D'Arte'

L'Arte è voglia di emozionare qualunque sia la forma usata per esprimerla

PRISMA , IL CORO CHE BALLA.

Il sito del Coro Prisma: realtà musicale romana che si occupa di intrattenimento musicale con canti folk e popolari.

Curvy Pride Blog

❤ Promuoviamo la pluralità della bellezza e dell'essere! Contro bullismo, stereotipi e discriminazioni ❤

officialdanielemarini.wordpress.com/

Vaffanculo vita. Sono il più grande egocentrico che tu abbia mai visto. Hai perso un eroe.

La mia camera con vista

Un bel posto da dove guardare il mondo

La Grande Concavità

Scritti spazzatura sulla musica rock

Flavio Marigliani

a Life in the Theatre

spaziomemoria

styling, photography, storytelling

Antonino Schiera Riflessioni d'Autore

L'alba di ogni nuovo giorno illumina i miei diuturni pensieri, di notte sopiti nell'eremo dei tuoi abbracci

wwayne

Just another WordPress.com site

Associazione Culturale 'Divagazioni D'Arte'

L'Arte è voglia di emozionare qualunque sia la forma usata per esprimerla

PRISMA , IL CORO CHE BALLA.

Il sito del Coro Prisma: realtà musicale romana che si occupa di intrattenimento musicale con canti folk e popolari.

Curvy Pride Blog

❤ Promuoviamo la pluralità della bellezza e dell'essere! Contro bullismo, stereotipi e discriminazioni ❤

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: