Mai più Europa!


 

Cosa scrivere su questa Europa che marcia al contrario

beffata da conti e ricorsi che non le hanno fatto sbarcare il lunario

appesa a gomene già lacerate dalla fame e dagli abissi di potere.

Ognuno ha portato ceste di affanni e cassetti vuoti da riempire

e i lupi hanno coperto e poi dilaniato nei contorni l’intero ardire

non hanno compreso che i mari non lambiscono tutte le coste

e le coste hanno scogli aguzzi dove la carne si fa sangue amaro.

Paesi che  non hanno conosciuto più della guerra il marcire d’armi

ma il profumo dei  misfatti agli ultimi piani dove i bottoni ridono

sotto le mani di burocrati vestiti di nero con le mani trasparenti.

Mai più Europa! Sgombrate le menti e abbracciate il silenzio

nell’attesa del non ritorno a bordo dell’ultimo vascello fantasma.

Spine, sono il futuro, da estirpare con cautela stando immobili

sulle scale che portano al non affanno sulle crepe dell’ultima stella.

©Patrizia Portoghese

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Curvy Pride Blog

❤ Next Flash Mob Coming Soon // Follow us: #curvypride #beautyhasnosize ❤

La mia camera con vista

Un bel posto da dove guardare il mondo

La Grande Concavità

Scritti spazzatura sulla musica rock

Flavio Marigliani

a Life in the Theatre

spaziomemoria

interiors and styling crafted for you

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: