Evanescenze

Evanescenze che ritornano
vestite di bianco
come in un quadro mai dipinto
ma nei tratti disegnato.
Veli incatenati
e braccia disperate
nei vicoli silenziosi
dove ogni pietra racconta
storie passate e mai dimenticate.
E’ rosa di vento
questo il suo nome impresso nel fango
dove fu uccisa da chi le porgeva la mano.
La vita l’attendeva
voleva accendere il sole
e spegnere la luna
ogni giorno
ogni notte.
Mai fu spento il fuoco
quello che le ardeva dentro,
di passione e non di sgomento.
Sulla fronte
il segno della violenza
che rotola via
come sapone sulle mani.
E’ bianco il viso
angeliche le fattezze
quasi non l’avesse sfiorata…
Evanescenze che ritornano
vestite di bianco
per ricordare una rosa,
mai estinta, lì a correre con il vento.

Patrizia Portoghese in arte Pattyrose
Tutti i diritti riservati

One Comment on “Evanescenze

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Associazione Culturale 'Divagazioni D'Arte'

L'Arte è voglia di emozionare qualunque sia la forma usata per esprimerla

PRISMA , IL CORO CHE BALLA.

Il sito del Coro Prisma: realtà musicale romana che si occupa di intrattenimento musicale con canti folk e popolari.

Curvy Pride Blog

❤ Next Flash Mob Coming Soon // Follow us: #curvypride #beautyhasnosize ❤

La mia camera con vista

Un bel posto da dove guardare il mondo

La Grande Concavità

Scritti spazzatura sulla musica rock

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: