Le parole del silenzio (Silloge di Carla Staffieri-Aletti Editore) Recensione di Patrizia Portoghese


Carla Staffieri

Una donna con ‘ dentro… Un cuore bambino’. Così l’incipit di questa raccolta di liriche di Carla Staffieri.
Carla è una poetessa’umana’, carica di dolcezza e vera umanità. le sue parole… Sono Le parole del silenzio, giusto titolo alla silloge. Parole che musicano la quiete del suo animo, l’irrequietezza nell’incedere dei suoi versi d’amore. In ‘Cercami’, la sua voglia d’amore, intesa nel più alto significato del termine: cercami/affianco/a un bimbo che soffre/per continuare a vivere/dove posso arrivare/senza esser chiamata. A contatto giornaliero con i bambini, con la sofferenza, ma anche nella gioia di condividere un progetto non solo lavorativo, ma anche di passione verso il prossimo. Carla esprime nei suoi versi, la gioia di donarsi e trasfigura il suoi silenzi quasi in preghiere. Coinvolge il lettore che trova pace nelle sue riflessioni, come in ‘Pace interiore’: una dolce aria ora plachi il vento/calmi il mare/ fermi la terra. La poetessa ci dona anche qualcuna delle sue perle in vernacolo romanesco, divertenti spartiti di vita quotidiana dove si evincono riflessioni di vita vissuta. Come la lirica ‘Ar mercato’: me sò comprata ‘na giacchetta/ e ‘n vaso de coccio/ cò drento li ciclamini bianchi/screzziati de rosa/ ‘n’oretta m’è passata li guai me sò scordata… . Attenta a tutte le sfumature della vita, ai colori dell’amore e della passione. Carla ci ricorda di non dimenticare il prossimo, chiunque esso sia.

Patrizia Portoghese

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Curvy Pride Blog

❤ Next Flash Mob Coming Soon // Follow us: #curvypride #beautyhasnosize ❤

La mia camera con vista

Un bel posto da dove guardare il mondo

La Grande Concavità

Scritti spazzatura sulla musica rock

Flavio Marigliani

a Life in the Theatre

An Author's Life

And as imagination bodies forth The forms of things unknown, the poet’s pen Turns them to shapes and gives to airy nothing A local habitation and a name. – William Shakespeare

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: