FanYang

Terra povera ti accolse
a giocare su campi innevati
tuo fratello a farti compagnia.
A raccogliere legna bagnata
scaldata da un improvviso
– Arcobaleno –
Vita d’un bimbo nato sereno
senza nulla se non la sua stessa
– Serena vita –
A ricordo della tua fanciullezza
in là negli anni hai donato
a piene mani
tanta felicità.
Sulla scia colorata di quell’arcobaleno
miriadi di bolle di sapone
di tutte le fattezze
di tutti i colori
a far corona nei cuori della gente…
– Nei cuori dei bambini –
Le crei come mani lavorano l’argilla
ma le puoi soffiare e farle volar via…
S’infrangono in un mare di bollicine
diventando invisibili goccioline…
Sono le tue bolle inventate
colorate d’indaco incanto.

La storia di Fan Yang (Nell’immagine)

@Pattyrose
Tutti i diritti riservati

4 Comments on “Il bambino che inventò le bolle di sapone

  1. Mi domando … come tante altre volte…. se queste meravigliose descrizioni sono scene reali della tua vita o fantasie del tuo dolcissimo cuore.
    In entrambi i casi le vivi con emozioe mentre le descrivi e sembra di leggere fra le pieghe di un meraviglioso film di Tornatore o di Comencini.
    Sei estremamente brava Patti cara!
    Un bacio

    • Carissima, ogni cosa della vita m’ispira, ogni persona, animale, creatura. Questa in particolare mi è stata ispirata dallo spettacolo di Fan Yang e dalla sua vita raccontata durante lo spettacolo.
      Ti ringrazio sempre dei tuoi passaggi e dei tuoi bei commenti, un abbraccio di cuore!!!

Rispondi a Carmen B. Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Antonino Schiera - Riflessioni d'Autore

L'alba di ogni nuovo giorno illumina i miei diuturni pensieri, di notte sopiti nell'eremo dei tuoi abbracci

wwayne

Just another WordPress.com site

Associazione Culturale 'Divagazioni D'Arte'

L'Arte è voglia di emozionare qualunque sia la forma usata per esprimerla

PRISMA , IL CORO CHE BALLA.

Il sito del Coro Prisma: realtà musicale romana che si occupa di intrattenimento musicale con canti folk e popolari.

Curvy Pride Blog

❤ Promuoviamo la pluralità della bellezza e dell'essere! Contro bullismo, stereotipi e discriminazioni ❤

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: