Scritta anni fa, ma sempre valida.

Non si può morire lavorando.

Ci sono eroi che non hanno nome

Uomini coperti di sangue e sudore

senza essere accarezzati dal tricolore.

Hanno salvato il possibile nel fango

nell’acqua le loro mani affondato

e nella melma il cuore hanno lasciato.

Volontari avvolti in nastri di sole

non da piangere in bare di sale, già…

Uomini! Coperti di sangue e sudore!

Nel silenzio di una lacrima, laggiù

piange sola quella Donna sul legno

e nell’eco d’un pianto il sussulto

di ombre, nell’interminabile agonia.

Si macchierà di vergogna il vostro passo

di uomini che non conosceranno mai

il sapore del fango e del sangue l’odore

e quel senso civile che non comprendete.

Inginocchiatevi piccoli uomini, se ci riuscite !

Ci sono eroi che non hanno nome

e che la vita hanno donato per un valore

quello di condividere con sacrificio

a costo di perdere il bene più prezioso, la vita.

Patrizia Portoghese

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Antonino Schiera - Riflessioni d'Autore

L’incontro con l’orizzonte è come carezzare il nostro desiderio di infinito

wwayne

Just another WordPress.com site

Associazione Culturale 'Divagazioni D'Arte'

L'Arte è voglia di emozionare qualunque sia la forma usata per esprimerla

PRISMA , IL CORO CHE BALLA.

Il sito del Coro Prisma: realtà musicale romana che si occupa di intrattenimento musicale con canti folk e popolari.

Curvy Pride Blog

❤ Promuoviamo la pluralità della bellezza e dell'essere! Contro bullismo, stereotipi e discriminazioni ❤

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: