Premiazione Memorial Miriam Sermoneta II edizione 2014


Memorial2014

Nella sempre magnifica cornice della Sala del Carroccio in Campidoglio l’11 di aprile, alla presenza di parte della giuria e del suo presidente Giovanni Gentile, si è svolta la premiazione del Concorso Nazionale ‘Memorial Miriam Sermoneta’. L’apertura della manifestazione che ogni anno riscontra sempre più adesioni in fatto di partecipazione è stata affidata a Dario Nanni, presidente della commissione lavori pubblici di Roma e persona di elevata cultura ed umanità. Prodigo come sempre verso le tematiche di solidarietà e condivisione, ha scritto l’introduzione all’opera antologica che raccoglie le poesie e i racconti, vincitori e menzionati della manifestazione. Ogni anno ricorderemo Miriam Sermoneta, questa giovane donna che decise di porre fine alla sua vita, lei che amava la vita…

E’ difficile, quasi impossibile comprendere il male dell’anima, la sua sofferenza. L’idea che si ha di una persona, o meglio la percezione che noi abbiamo di essa, va al di là della semplice azione, della scelta che possiamo non condividere, dal punto di vista diverso dal nostro. Non c’ spiegazione a tutto, non c’è una ragione suprema, la vita è indefinita, indefinibile. Ciascuno di noi la vive secondo le proprie ragioni, le proprie inclinazioni, le proprie volontà E’ un disegno su un foglio di carta, al quale ogni giorno aggiungiamo qualche elemento, a volte lo cancelliamo. C’è anche chi il disegno non ce l’ha, c’è chi non lo vuole. Einstein diceva che ” Esistono solo due modi per vivere la vita:il primo è come se niente fosse un miracolo, il secondo è come se tutto fosse un miracolo”. Aggiungerei che vivere è già di per sè una scelta. A volte non la si vive come la si vorrebbe, ed allora, è giusto fermarsi ed interrogarsi, proprio come scrive Federico Zampaglione “Quando tutto sembra senza uscita devi guardare bene in fondo la tua vita e chiederti se è proprio come la volevi tu o ti aspettavi di più”. C’è chi non riesce a farlo, perchè a volte la sofferenza di vivere supera tutto, diventa un muro invalicabile. Vivere non è semplice per chi ha un animo sensibile, per chi non sa affrontare le quotidiane asperità. Niccolò Fabi affermerebbe che vivere “E’ il filo di un aquilone un equilibrio sottile non è cosa, ma è come… “Non è cosa ma è come. Ma come? Miriam era una ragazza piena di vita e noi ogni anno la ricordiamo per questo, perchè manca a chi l’ha amata per quello che era, una ragazza che amava la vita. Non abbiamo giudizi da dare, solo rispetto, profondo.

Dario Nanni

L’antologia è edita da Ed. I Rumori dell’Anima, a cura di Paola Bosca e Lucia Merola.

“Ridi, ma non far vedere che soffri. Ridi, anche se il mondo ti tormenta. Perché se ridi, il mondo sorriderà con te, se piangi, piangerai da solo”

Miriam Sermoneta

Miriam Sermoneta

Di seguito i vincitori nelle prime tre posizioni per ogni sezione :

poesia a tema libero

1° Classificato – Un cappello pieno di pioggia – Tiziana Monari (Prato)
2° Classificato – Ogni tramonto che resta – Veruska Vertuani Aprilia ( LT )
3° Classificato – Spiragli – Giuseppe Guidolin (Vicenza)

poesia a tema “ La sofferenza dell’anima “

1° Classificato – La pescatrice di nuvole Veruska Vertuani Aprilia ( LT )
2° Classificato – Come vuoti a perdere Pierangela Fleri (Erice Casa Santa TP)
3° Classificato – Speranza – Angela Merletti (Roma)

Racconto a tema libero

1° Classificato – La salita delle Madri Agata Mazzitelli Caraffa del Bianco (RC)
2° Classificato – Martino il bambino che viveva sugli armadi e sognava di vedere il mare Rita Muscardin (Savona)
3° Classificato – Amico dolore Paola Lena Ardea (Roma)
3° Classificato – Il bacio dei vecchi Daniela Alibrandi Cerveteri ( Roma)

Hanno partecipato in qualità di lettori delle opere premiate gli attori Mario Lucarelli , Angelo Iannielli e Laura Schettino .

Giuria concorso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...