Non ti ho detto


Non ti ho detto

Non ti ho detto
quanto è lungo il giorno
aspettando che si spenga l’assenza
dell’ultimo bacio.

Le palpebre annuiscono
e un fremito di ciglia si arrende
al pensiero del tuo toccarmi
nella penombra della stanza.

Scintille indomite
dalle mani affusolate ed è brivido
che percorre la schiena
fin nell’alveo rosato.

Non ti ho detto
come il desiderio di te
nasce e finisce ogni notte
senza addormentarsi mai,
aspettando che si spenga l’assenza
dell’ultimo bacio.

@Patrizia Portoghese in arte Pattyrose
Tutti i diritti riservati

One Comment on “Non ti ho detto

  1. Stupendi questi versi d’amore che tracciano abilmente attimi d’attesa, prima d’un nuovo incontro, reso ancor più passionale da dolci scie di momenti vissuti.
    Sempre bello leggerti, cara Patrizia, un abbraccio, silvia

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Curvy Pride Blog

❤ Next Flash Mob Coming Soon // Follow us: #curvypride #beautyhasnosize ❤

La mia camera con vista

Un bel posto da dove guardare il mondo

La Grande Concavità

Scritti spazzatura sulla musica rock

Flavio Marigliani

a Life in the Theatre

An Author's Life

And as imagination bodies forth The forms of things unknown, the poet’s pen Turns them to shapes and gives to airy nothing A local habitation and a name. – William Shakespeare

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: